top of page
  • fabioarimatea3

7 motivi perchè un neonato piange durante una sessione fotografica New Born

Ci sono dei momenti in cui un neonato comincia a piangere e non sempre una neo mamma riesce a comprenderli se non si conoscono le esigenze del bambino nei primi giorni dalla nascita.

Quando nasce il neonato lascia l’utero materno dove aveva tutti i confort che gli servivano, il calore materno, l’alimentazione attraverso il cordone ombelicale e la protezione della placenta, quando nascono bisognerà sopperire a tutti i confort che avevano prima di partorire.

I motivi per cui un neonato piange possono essere molteplici, come ad esempio male al pancino dovute ad un riflusso o alle coliche, sonno o fame, per quest’ ultima sarà la mamma a dover provvedere al suo fabbisogno ma durante una sessione fotografica new born il fotografo dovrà essere attento a tutti i particolari per riuscire a portarla a termine.

In questo articolo vedremo quali sono le cause che possono infastidire il neonato fino a farlo piangere, conoscere questi elementi può essere molto d’aiuto non solo ai fotografi durante ad una sessione fotografica new born ma anche alle neomamme che voglio conoscere più nel dettaglio questi particolari.

I 7 morivi per cui piange un neonato:

Il neonato ha un unico modo per farci comprendere il suo disagio, ovvero piangere, dovremo tenere a mente questi fattori per individuare la causa del suo disagio e farlo rilassare.

Fisiologia del neonato:

Secondo le ultime teorie  il neonato non nasce completamente formato, infatti la gravidanza dovrebbe durare 12 mesi per il suo completamento ma come tutti sappiamo il parto avviene dopo il 9° mese gravidanza e il bambino nasce con gli organi immaturi che avranno un completamento solo nei primi 3 mesi di vita.

Questo comporta alcuni scompensi nei primi 15 giorni di vita come ad esempio all’intestino, il fotografo dovrà tenere ben presenti questi fattori.

Fame:

I neonati come abbiamo detto nei post precedenti dormono per 18 ore circa al giorno , svegliandosi ogni 2-3 ore proprio per mangiare, quando si sveglia difficilmente si potrà continuare il servizio senza allattare il piccolo.

E’ una buona usanza iniziare il servizio proprio con l’allattamento del piccolo che in media dura circa 20 minuti e aspettare circa 30 minuti dopo che ha mangiato per evitare il riflusso gastroesofageo.

Riflusso gastroesofageo:

Come abbiamo detto poco fa l’apparato digerente di un neonato potrebbe non essere completamente formato, questa è la causa scatenante di un riflusso gastroesofageo appena dopo aver mangiato dovuto all’immaturità della valvola cardias che collega l’esofago e lo stomaco.

La valvola cardias ha la funzione di bloccare gli acidi gastrici dal risalire nella gola ma a causa della sua immaturità succede spesso che dopo mangiato possa esserci un riflusso che causa al neonato un bruciore nell’esofago e questo può essere la prima causa del suo pianto.

Per evitare che ciò accada bisogna mantenere il neonato dritto per almeno una mezz’oretta dopo aver mangiato.

Ti piacerebbe fare un servizio fotografico New Born?

Ogni mese pubblico sul mio sito nuove offerte e sconti per questo tipo di servizio  e per i servizi di famiglia e di neonati.

Scopri le offerte del mese e i prezzi delle sessioni fotografiche di gravidanza sul mio sito alla pagina www.fabioarimatea.com/offere

In alternativa contattami per mail: fabioarimateafotografo@gmail.com

oppure su Messenger o chiamami al mio il numero  340 67 25 096 e ti darò tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Coliche:

Le coliche possono essere dovute all’immaturità dell’intestino che stringendosi troppo o gonfiandosi a causa dei gas intestinali provocano bruciore alla pancia del neonato.

Questo fattore è più comune nei bambini di  20 giorni e migliora decisamente dopo i 3 mesi di vita, si intuisce quando il neonato ha delle crisi di pianto che non si riescono a calmare, rossore in faccia e liberazione di gas durante il pianto.

In questo caso non possiamo fare molto se non aspettare che le coliche passino…

La temperatura della stanza:

I bambini quando sono nell’utero sono abituati al calore corporeo della madre che si aggira intorno ai 36°C ma quando escono dal pancione si abituano alla temperatura esterna.

Durante una sessione fotografica New Born è necessario che i neonati si sentano a loro agio con una temperatura della stanza che si aggira dai 26° ai 30°C.

Una temperatura troppo alta o troppo bassa possono causare un disagio nel neonato e dunque indurre il suo pianto.

Per evitare questo disagio basterà tenere una stufetta elettrica vicino alla Bean Bag e accenderla nell’occorrenza nel caso la temperatura scenda al di sotto dei 26°C

Il Sonno:

I neonati come abbiamo appena visto dormono per 18 ore al giorno e dunque durante il giorno saranno solo 6 le ore in cui saranno svegli.

Proprio per questo sarà solo una questione di tempo prima che riprendano il sonno.

Quando i neonati hanno sonno però spesso si mettono a piangere se disturbati, i questo caso una volta allattati prendete tutto il tempo necessario per farli addormentare senza disturbarli troppo. ( se siete curiosi di sapere i principali modi per far rilassare un neonato e farlo addormentare lo abbiamo visto nello scorso articolo.)

Deve essere cambiato:

In ultima analisi troviamo la parte più scontata di tutto il discorso ovvero la pulizia del neonato.

Durante una sessione fotografica è possibile che il bambino abbia delle deiezioni che sporcano il pannolone o il set, esse in breve tempo possono provocare dell’irritazione causandone il risveglio e dunque il pianto il suo pianto.

In questo caso è meglio fermare un attimo il servizio fotografico e pulire il neonato per poi continuare il servizio.

Neonato new born mentre piange - Fabio Arimatea Fotografo

Abbiamo appena visto quali sono i principali motivi per cui i neonati potrebbero svegliarsi e piangere, se ne conosci altri e vuoi contribuire anche tu all’articolo lascia un commento qua sotto!

Ti piacerebbe fare un servizio fotografico New Born?

Dopo il servizio Gravidanza c’è la possibilità di fare anche il servizio New Born per il nuovo o la nuova arrivata tra i primi 7 e 15 giorni.

Questa sessione  chiude il cerchio dei servizi Gravidanza descrivendo la storia completa della nascita del vostro piccolo o della vostra piccola.

Potrai trovare il mio profilo New Born a questo indirizzo: Portfolio New Born.

Ogni mese ci sono anche delle offerte per quanto riguarda i servizi ai neonati,  scopri l’offerta del mese cliccando a questo indirizzo: Offerte del mese

Cosa aspetti?

Non hai ancora prenotato la tua sessione fotografica di gravidanza?

Il momento migliore per fare un servizio fotografico di gravidanza è all’ottavo mese di gravidanza ma è sempre meglio prenotarla con un po’ d’anticipo per riservare con maggiore sicurezza la tua sessione.

Sai perché l’8° mese è quello giusto? Li scoprirai in questo articolo


Vuoi conoscermi un pochino meglio?

Qui online potrai trovare molte delle mie foto:

Oppure se sei una mamma in gravidanza non esitare a contattarmi cliccando sul link qui sotto!

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page